10 luglio 2016

VISAARANAI - RECENSIONE

Il film parla chiaro. Il potere spesso puzza di marcio. La verità non vince, la lealtà non porta lontano, neanche l’amicizia e la compassione possono avere la meglio. Può l’uomo essere abbandonato nel dolore? Manovrato come una pedina in una scacchiera? Essere tutti uguali e godere degli stessi diritti è solo un’utopia? Per lanciare un fiammifero acceso bastano due dita e il regista lo sa bene. Grazie ancora una volta al Cinema Tamil.
Testo integrale - Caterina, 10.07.2016